APPARECCHI ACUSTICI: RISPOSTE “A DISTANZA” PER DIFFICOLTA’ CONCRETE:

22 Mag , 2020 Apparecchi acustici, Udito

In questi mesi tutti quanti abbiamo trascorso molto più tempo in casa.

Due sono gli scenari che ci siamo trovati ad affrontare: più tempo a casa con  i familiari oppure da soli con i familiari distanti.

Ecco che chi ha difficoltà a sentire – oppure chi sente ma non capisce le parole – si è ritrovato probabilmente a gestire discussioni continue con figli e familiari:

per chi ha avuto la fortuna di avere i figli a casa non sono mancate le urla sul volume della televisione;

per chi ha i figli lontano, sicuramente è stata un’impresa capirsi al telefono!

Sentire bene con gli apparecchi acustici

ABBIAMO delle SOLUZIONI semplici:

1 – gli apparecchi acustici “parlano” con il televisore e pur nella stessa stanza chi indossa gli apparecchi può gestirsi il volume in autonomia senza modificare il volume della televisione.

SOLUZIONE: stessa stanza e stessa TV a 2 volumi differenti

2 – gli apparecchi acustici si collegano direttamente al cellulare senza nemmeno avvicinare il telefono alle orecchie

SOLUZIONE: una APP che scarichiamo sul tuo telefono e ti garantisce di poter capire ogni parola della conversazione telefonica .

3  – Non ci sento e non mi lasciano andare al Centro Acustico

SOLUZIONE: gli apparecchi acustici si possono regolare a distanza. Noi dall’ufficio ti inviamo la nuova regolazione sul cellulare. Cliccando un tasto caricherai la regolazione standotene tranquillamente a casa.